Close

  • JEBAO SW-2 UNA SOLUZIONE AL MOVIMENTO NEI PICO REEF by Marc.one

    Jebao SW-2 è una pompa di movimento a portata variabile, ricompresa fra un minimo di 500 lt/h ad un massimo di 2.500 lt/h, da soli 5 W di consumo che secondo i progettisti Jebao è ideale per nano-reef.


    contenuto della confezione



    Effettivamente le dimensioni della pompa sono estremamente contenute ed i suoi 6,5 x 4,5 cm di ingombro la rendono fra le piu compatte del mercato ed adatta a vasche di dimensioni ridotte.
    Le caretteristiche costruttive dell'oggetto sono pressochè identiche a quelle riscontrabili nelle sorelle maggiori della serie RW ed SW; il corpo sferico della pompa è ancorato a due montanti che consentono il suo orientamento in qualsiasi direzione.

    il corpo della pompa



    Nonostante le piccole dimensioni ritroviamo, anche in questo modello, un magnete ben dimensionato che permette uno stabile ancoraggio della pompa al vetro dell'acquario; il magnete è dotato di due sottili anelli in gomma con funzione smorzante che apparentemente sembrano meno efficaci rispetto a soluzioni adottate dalla concorrenza (vedi i piedini della Tunze NanoStream).
    Sempre al fine di ridurre le vibrazioni il corpo della pompa ed i montanti a cui è ancorata sono disaccoppiati tramite due rondelle di gomma.
    Questi semplici accorgimenti si rivelano senz'altro adatti allo scopo dato che la SW-2 risulta molto silenziosa durante il funzionamento.
    Il controller elettronico è identico a quello presente dei modelli superiori e permette di impostare i noti programmi: modalità onda W1 e W2, modo random Else, flusso costante H e modalità notte C.
    L'alimentatore è uno degli aspetti che differenzia questa piccola pompa dalle sorelle maggiori, sia passa infatti dai 24 Volt di queste ultime ai 12 Volt della SW-2 e ciò probabilmente con il fine di contenere la portata nel modello più piccolo.
    Come già detto la SW-2 è una pompa destinata ai nano-reef ma con un semplice accorgimento può essere utilizzata in acquari pico-reef, ossia quelli di capienza inferiore ai 20 litri lordi e per i quali il corretto movimento in vasca il più delle volte rappresenta un problema.
    In questo tipo di reef spesso vengono utilizzate pompe molto compatte tipo la Rio 50 o la Mini-jet 404 con portata di circa 300 lt/h adeguata agli acquari dai più ridotti volumi, ma con un'emissione estremamente direzionale che non consente di ottenere un'ottimale distrubuzione del flusso d'acqua in ogni parte della vasca.
    Con la SW-2 basta, invece, ridurre la tensione di alimentazione e la pompa, pur mantendo inalterato il tipo di flusso allargato tipico delle pompe specifiche per il movimento, limiterà sensibilmente la portata ad un valore inferiore rispetto ai 500 lt/h minimi di targa o comunque più vicino al valore di 10/20 volte il volume lordo dell'acquario che rappresenta, convenzionalmente, un dimensionamento corretto del movimento.
    Uilizzo la SW-2 nel mio pico-reef di circa 13 lt netti e per adattarla ad un litraggio così ridotto ho sostituito l'alimentatore di serie da 1 Ampere, 12 Volt con un alimentatore variabile Aquamedic da 1,5 Apere, originariamente abbinato ad una pompa di movimento della medesima casa.


    alimentatore variabile Aquamedic



    La SW-2 è attualmente alimentata a 9 Volt, modalità flusso costante (H), settata tramite il controller al minimo della potenza e produce una portata senz'altro più bassa rispetto a quella che si ottiene alimentando la pompa a 12 Volt, comunque non eccessiva e adatta per ottenere una completa copertura della vasca.


    SW-2 all'opera in un pico-reef da 13 litri



    Ho provato a settare l'alimentatore a 7,5 Volt e la pompa e relativo controller hanno contiunato a funzionare regolarmente con ulteriore contenimento della portata, anche se ritengo che la SW-2, pur alimantata a tensione ridotta, continui a restare sovradimensionata per pico-reef più etremi, ossia quelli con capienza inferiore ai 10 lt lordi.
    La pompa SW-2 è installata nel mio pico-reef da oltre quattro mesi, sempre alimentata alla tensione di 9 Volt e non ha mai manifestato problemi di funzionamento, né visibili cali di prestazioni.
    Per quanto riguarda la manutenzione, ho riscontrato che per mantenere la pompa in piena efficienza basta, almeno nell'esemplare in mio possesso, pulirla a fondo una volta al mese.
    Tramite il misuratore RCE PM600 ho voluto anche testare i consumi effettivi della pompa che non superano i 3,8 Watt quando viene alimentata a 9 Volt ed i 3,5 Watt quando si riduce la tensione di alimentazione a 7,5 Volt. Ipotizzando il costo dell'energia elettrica a 0,25 Euro per Kw/h ciò significa che la SW-2 ha un costo di esercizio di circa 8 Euro l'anno, dunque estremamente basso.
  • Bastards ads