Close

Risultati da 1 a 8 di 8
  1. #1
    Nutria L'avatar di danise
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Località
    Aulla (ms)
    Acquariofilo
    Dolce
    Messaggi
    374
    Nominato in
    5 Post(s)

    ferro e fertilizzazione

    Ho appena fatto un test dopo un mese di maturazione. Però il filtro sotto forma di sump è attivo da oltre un anno. Ho cambiato allestimento da circa 35 giorni ( da tanganika e classico legni e piante).

    Il giro di test di oggi mi da nutriti nitrati e fosfato a zero (con test jbl).

    Però il ferro (test sera) è altrettanto a zero. La provetta è totalmente bianca, ho fatto tre volte il test variando la quantità di polvere (pensando di sbagliare io) ho provato anche a far il test con 2ml (anziché 5ml come indicato) ma rimane bianca.
    Il test è aperto da qualche mese ma scade nel 2020.

    Ora il dubbi è o che il test fa schifo, ma mi pare strano.
    O che effettivamente il Fe sia così a zero.

    Ergo, fosse zero, devo fertilizzare! Ho visto che alcuno usano il classico"rinverdente" di un brico che contiene ferro chelato e solubile. Va bene e Come si dosa nel caso?

    Oppure addentrarmi nel pmdd? Che ho trovato qua spiegato benissimo https://www.acquariofiliafacile.it/a...owall=&start=2


    Grazie.
    Ultima modifica di danise; 27-08-2018 alle 23:09

  2. #2
    Nutria anziana
    Data Registrazione
    Sep 2016
    Località
    Mogliano Veneto
    Acquariofilo
    Marino/Dolce
    Messaggi
    2,251
    Nominato in
    27 Post(s)
    Ciao, ho usato per diverso tempo il pmdd che linki...
    Loro negano tenacemente ma ha due problemi di fondo:
    1. La miscela di oligoelementi è sbilanciata, funziona male... Si fatica per ottenere risultati di gran lunga peggiori di quelli che anche un neofita può ottenere con una buona miscela. IMHO per gli oligo non ha senso prendere prodotti fai da te. Meglio un prodotto commerciale serio.
    2. Le bustine di ferro cifo che si dosano con il "trucco del arrossamento non contengono praticamente ferro, sporcano solo l'acqua. Praticamente la polvere contiene il 6% di ferro e nella busta ce ne sono pochi grammi. Con un rapido conto si verifica che è omeopatia. In più il chelante è EDDHA. Molto meglio il DTPA o, se il ph lo permette EDTA. C'è un prodotto sempre della cifo che si può usare e contiene ferroDTPA. Si chiama cifo ferro ed è già liquido.

    Per il resto i macro (N P K Mg) sono buoni prodotti e li uso ancora.

    Comunque se ben ricordo tu hai solo piante che si nutrono dalle radici quindi poco ti interessa il ferro in colonna. Metti delle pastiglie nel fondo sotto le piante se non è già un fondo fertile... Non ricordo più cosa hai.
    Se le epifitei stentano al massimo per me puoi prendere un all in one studiato per vasche non spinte.

  3. #3
    Nutria L'avatar di danise
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Località
    Aulla (ms)
    Acquariofilo
    Dolce
    Messaggi
    374
    Nominato in
    5 Post(s)
    Intanto è possibile che il Fe sia così a zero?!



    Ho 3 echinodorus, molte crypto, microsorum sul legno e molto vallisneria dietro.

    Stavo vedendo che molti usando il "rivedente" del brico che contiene ferro chelato e solubile e Micro elementi (che presumo sia come il cifo ferro che mi suggerisci)..https://www.shoppingverde.it/integra...BoC8NEQAvD_BwE
    Sono prodotti che potrebbero andare bene?


    Il fatto che le piante si nutrono dalle radici significa che il Fe disciolto in acqua non conta?

    Già che ci siamo..Tabs da usare? E magari un all in one per integrare nelleventualità?!
    Ultima modifica di danise; 28-08-2018 alle 00:31

  4. #4
    Nutria anziana
    Data Registrazione
    Sep 2016
    Località
    Mogliano Veneto
    Acquariofilo
    Marino/Dolce
    Messaggi
    2,251
    Nominato in
    27 Post(s)
    Il Fe va a zero molto rapidamente e facilmente.

    Il rinverdente Brico è proprio quello che ti stavo dicendo che è sbilanciato. Lo usano su quel forum, ma altrove praticamente nessuno.
    Il cifo ferro che ti ho consigliato è che hai linkato contiene solo ferro, non altri oligo. È molto diverso dal rinverdente.

    Comunque nel tuo caso usare un integratore specifico di ferro è superfluo.

    Il discorso nutrienti in colonna e nel fondo è complesso e c'è molto da dire... Comunque semplificando fertilizzante il fondo per le tue piante è più che sufficiente. E soprattutto non ha sensi che ti vai a impelagare in protocolli a componenti separati

  5. #5
    Nutria L'avatar di danise
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Località
    Aulla (ms)
    Acquariofilo
    Dolce
    Messaggi
    374
    Nominato in
    5 Post(s)
    Beh se riesco a dare una mano alle piante in modo più comodo tanto meglio le tabs.

    In negozio vicino a me hanno solo jbl kugeln, che non mi pare molto usato leggendo ne forum, quindi prenderò qualcosa online.

    Mi sai aiutare su marca e prodotto!? Grazie.

  6. #6
    Nutria anziana
    Data Registrazione
    Sep 2016
    Località
    Mogliano Veneto
    Acquariofilo
    Marino/Dolce
    Messaggi
    2,251
    Nominato in
    27 Post(s)
    Io usavo le dennerle e mi trovavo bene.

  7. #7

  8. #8
    Nutria anziana
    Data Registrazione
    Sep 2016
    Località
    Mogliano Veneto
    Acquariofilo
    Marino/Dolce
    Messaggi
    2,251
    Nominato in
    27 Post(s)
    L' E15 feractive contiene solo ferro ed è parte del protocollo completo per fertilizzanre in colonna con S7 e V30. In genere si scioglie in acqua.
    A te servono le altre pastiglie che hai linkato

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •