Close

Pagina 1 di 29 12311 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 281
  1. #1
    Nutria anziana
    Data Registrazione
    Jun 2017
    Località
    Palermo
    Acquariofilo
    Marino
    Messaggi
    532
    Ringraziamenti / Mi piace
    Nominato in
    16 Post(s)

    Dosare nitrati (NO3) e fosfati (PO4) per sconfiggere dino e ciano

    Ciao a tutti.
    Premettiamo che esistono tanti tipi di esplosioni di cianobatteri o di dinoflagellati. Spesso possono essere dovuti ad acqua d'osmosi non perfetta o a gestioni non ottimali.

    Tra le cause per un'esplosione di dinoflagellati (e spesso anche ciano) viene indicata la quasi totale assenza di PO4 e NO3. L'assenza di questi due elementi rende i dinoflagellati e specialmente i cianobatteri (azotofissatori) più efficienti dei batteri e delle alghe monocellulari che normalmente speriamo di "allevare" nelle nostre vasche.
    Dopo questa breve introduzione passo al mio caso specifico.

    Circa 4 mesi fa ho iniziato a notare cianobatteri sulle rocce, pensando fossero dovuti al caldo. Col passare del tempo sui vetri e su alcune rocce sono iniziati a formarsi patine di dinoflagellati (confermati anche da analisi al microscopio).
    Questa esplosione è coincisa con il cambio di illuminazione (da razor a 5 easyled) e conseguente smagrimento della vasca.
    NO3 e PO4 sempre irrilevabili e colori dei coralli molto pallidi mi hanno convinto a dosare manualmente nitrati sotto forma di sodio nitrato (NaNO3) comprato in farmacia.

    Dopo qualche giorno ho notato un netto miglioramento dei colori degli sps che spesso hanno ricominciato a colare dalla base.
    Nel giro di 10 giorni sono riuscito a portare i nitrati da 0 a circa 5ppm (valore consigliato ormai per qualunque vasca, anche con soli sps), ma dinoflagellati e ciano non accennavano a diminuire. Anche aumentare il cibo ai pesci non ha sortito alcun effetto.
    Avendo letto che dosare nitrati può portare a un ulteriore abbassamento dei fosfati, e quindi ad allontanarti dal rapporto redfield, ho deciso di iniziare a dosare anche i fosfati.

    Così ho comprato il Flourish Phosphorus della Saechem e iniziato a dosare 0.5 ml al giorno (poco meno di 0.01 ppm) misurando ogni giorno i fosfati con test salifert.
    Con il dosaggio di 0.5 ml non ho mai ottenuto una quantità rilevabile, così ho aumentato la dose a 1ml al giorno.
    Il primo risultato è stato l'eliminazione quasi immediata dei ciano dalle rocce. Mentre sui vetri ancora resiste qualche ciuffo.
    I PO4 sono ancora (dopo una decina di giorni) irrilevabili, ma i dinoflagellati e i ciano stanno morendo a vista d'occhio. La patina marrone di dino sta lentamente diventando verdolina e il mio strigosus ha ricominciato a mangiare dai vetri. I coralli inoltre stanno riprendendo colore abbastanza velocemente.

    Oltre al dosaggio manuale di NO3 e PO4 ho anche iniziato a dosare da qualche giorno a giorni alterni i Reef-roids della polyp lab che dovrebbero aiutare a ingrassare un pò la vasca.

    Allego qualche foto dei dino prima e dopo al microscopio. Una cosa chiara è che prima la matrice ciano\dino era molto più fitta e densa. Mentre adesso è quasi inesistente con all'interno alghe verdi.
    Che ne pensate di questo trattamento? qualcuno ha avuto esperienze simili?
    Spero di non aver detto cavolate e di non essere stato troppo noioso xD. Un saluto :D

    Prima:

    vlcsnap-2018-11-04-11h59m48s511.jpg

    vlcsnap-2018-11-04-12h00m52s684.jpg

    Dopo:

    vlcsnap-2018-11-04-11h57m21s798.jpg

    vlcsnap-2018-11-04-12h05m20s556.jpg

    Vetri oggi:

    IMG_20181104_115624.jpg
    Ultima modifica di Pupi; 04-11-2018 alle 14:04

  2. #2
    Reef Staff
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Località
    trecate
    Acquariofilo
    Marino
    Messaggi
    3,501
    Ringraziamenti / Mi piace
    Nominato in
    152 Post(s)
    Bella descrizione della tua esperienza. Ho avuto anche io ciano e pensavo fossero dovuti alla temperatura. Sono sempre stato Dell avviso che nutrire abbondantemente i pesci potesse essere sufficiente, e per alcuni lo e'. Però durante l estate ho notato uno scolorimento degli lps, ho cominciato a nutrire i coralli con aminoacidi, ed elos svc. Normalmente i pesci, bene vasca in netto miglioramento e ciano spariti. Ho tanta luce per la vaschetta che è, dsb, e schiumatoio anche se piccolo. Continuo cosi.questo in entrambe le vasche che ho attualmente.

  3. #3
    Nutria anziana
    Data Registrazione
    Jun 2017
    Località
    Palermo
    Acquariofilo
    Marino
    Messaggi
    532
    Ringraziamenti / Mi piace
    Nominato in
    16 Post(s)
    Citazione Originariamente Scritto da ialao Visualizza Messaggio
    Bella descrizione della tua esperienza. Ho avuto anche io ciano e pensavo fossero dovuti alla temperatura. Sono sempre stato Dell avviso che nutrire abbondantemente i pesci potesse essere sufficiente, e per alcuni lo e'. Però durante l estate ho notato uno scolorimento degli lps, ho cominciato a nutrire i coralli con aminoacidi, ed elos svc. Normalmente i pesci, bene vasca in netto miglioramento e ciano spariti. Ho tanta luce per la vaschetta che è, dsb, e schiumatoio anche se piccolo. Continuo cosi.questo in entrambe le vasche che ho attualmente.
    Esatto li invidio quelli che riescono solo coi pesci XD. Io non ne ho tantissimi ed avendo un 300 litri non posso metterne troppi. Purtroppo il problema è che sia ciano che Dino possono venire anche per gestioni sbagliate e anche con po4 e no3 alti. Quindi capire in che caso ci si trovi è fondamentale.

    Inviato dal mio ONEPLUS A3003 utilizzando Tapatalk

  4. #4
    Nutria
    Data Registrazione
    Mar 2016
    Località
    Roma
    Acquariofilo
    Marino
    Messaggi
    151
    Ringraziamenti / Mi piace
    Nominato in
    4 Post(s)
    Molto interessante, seguo l'argomento
    Tra l'altro non sapevo proprio della responsabilità di no3 e po4 in questi casi...
    Non si smette mai di imparare

    Inviato dal mio PRA-LX1 utilizzando Tapatalk

  5. #5
    Reef Staff L'avatar di gthunder69
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Località
    Milano
    Acquariofilo
    Marino
    Messaggi
    1,617
    Ringraziamenti / Mi piace
    Nominato in
    34 Post(s)
    Post interessante, Anche se, preferenza personale, continuo a preferire un pesce in più alle boccette.
    Ciao,
    Gianni

  6. #6
    Nutria anziana
    Data Registrazione
    Jun 2017
    Località
    Palermo
    Acquariofilo
    Marino
    Messaggi
    532
    Ringraziamenti / Mi piace
    Nominato in
    16 Post(s)
    Citazione Originariamente Scritto da gthunder69 Visualizza Messaggio
    Post interessante, Anche se, preferenza personale, continuo a preferire un pesce in più alle boccette.
    In linea di massima ti do ragione! Io ne ho aggiunti 3 e iniziato a dare da mangiare piu del doppio di prima, ma nessun risultato. E i coralli continuavano a sbiadire. Io pure sono contrario alle boccettine, ma questi sono no3 e po4. Niente di strano. Se si sta cauti coi dosaggi e si fanno i test appositi non rischi nulla :D.

    Inviato dal mio ONEPLUS A3003 utilizzando Tapatalk

  7. #7
    Reef Staff L'avatar di gthunder69
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Località
    Milano
    Acquariofilo
    Marino
    Messaggi
    1,617
    Ringraziamenti / Mi piace
    Nominato in
    34 Post(s)
    Lo so, infatti per questo ho detto che è interessante!
    Ciao,
    Gianni

  8. #8
    Nutria anziana L'avatar di Franco68
    Data Registrazione
    Aug 2015
    Località
    Milano
    Acquariofilo
    Aspirante marino
    Età
    50
    Messaggi
    2,382
    Ringraziamenti / Mi piace
    Nominato in
    82 Post(s)
    Interessante esperienza, il sodio nitrato in che quantità l'hai dosato e per quanto tempo ? Ora i 2 prodotti continui ad usarli ? presumo di si perché i valori dopo un po' scenderanno.....

  9. #9
    Nutria anziana
    Data Registrazione
    Jun 2017
    Località
    Palermo
    Acquariofilo
    Marino
    Messaggi
    532
    Ringraziamenti / Mi piace
    Nominato in
    16 Post(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Franco68 Visualizza Messaggio
    Interessante esperienza, il sodio nitrato in che quantità l'hai dosato e per quanto tempo ? Ora i 2 prodotti continui ad usarli ? presumo di si perché i valori dopo un po' scenderanno.....
    Allora il sodio nitrato ho preparato la soluzione che suggeriva zon qui sul forum con mi pare 136 grammi in 1 litro. Cosi che 1 ml in 100 litri aumenta di 1ppm se ricordo bene i calcoli. E ne davo circa 3 la mattina e 2 la sera in circa 300 litri (qualcosa di piu con la sump). E per i primi 5/6 giorni erano praticamente irrilevabili. Ora li ho interrotti e aspetto che scendano un pochino per ricominciare a dosarne meno, tipo 1/2 ml al giorno. I fosfati invece continuo a dosarli tutti i giorni perché ancora sono irrilevabili. E su reef2reef tutti consigliano di tenerli tra 0.01 e 0.02. Di fosfato ne doso come scritto 1ml al giorno. Ora sto abbassando un po perché inizio a vedere risultati sia sui Dino che sui colori e non vorrei esagerare (vista anche la poca precisione dei test) :D

    Inviato dal mio ONEPLUS A3003 utilizzando Tapatalk

  10. #10
    Nutria anziana L'avatar di Franco68
    Data Registrazione
    Aug 2015
    Località
    Milano
    Acquariofilo
    Aspirante marino
    Età
    50
    Messaggi
    2,382
    Ringraziamenti / Mi piace
    Nominato in
    82 Post(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Pupi Visualizza Messaggio
    Allora il sodio nitrato ho preparato la soluzione che suggeriva zon qui sul forum con mi pare 136 grammi in 1 litro. Cosi che 1 ml in 100 litri aumenta di 1ppm se ricordo bene i calcoli. E ne davo circa 3 la mattina e 2 la sera in circa 300 litri (qualcosa di piu con la sump). E per i primi 5/6 giorni erano praticamente irrilevabili. Ora li ho interrotti e aspetto che scendano un pochino per ricominciare a dosarne meno, tipo 1/2 ml al giorno. I fosfati invece continuo a dosarli tutti i giorni perché ancora sono irrilevabili. E su reef2reef tutti consigliano di tenerli tra 0.01 e 0.02. Di fosfato ne doso come scritto 1ml al giorno. Ora sto abbassando un po perché inizio a vedere risultati sia sui Dino che sui colori e non vorrei esagerare (vista anche la poca precisione dei test) :D

    Inviato dal mio ONEPLUS A3003 utilizzando Tapatalk
    La soluzione x il sodio nitrato come la conservi ( 1 lt. Di acqua di RO immagino ) ?

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •